Tazze in terracotta e Planter’s Punch

Hawaiki’s Own Planter’s

tazze in terracotta

Le tazze in terracotta sono molto adatte per essere utilizzate nelle ricette di Planter’s Punch. Il bilanciamento tropicale per eccellenza, il primo ad essere scritto e testimoniato come vera e propria ricetta.
Le tazze in terracotta alte da 0.35 sono molto adatte anche per la sua preparazione primaria che come tutti drink tropicali prevede solo 3 ingredient.
Rum, in questocaso Jamaicano, lime e zucchero. Essendo un drink lungo a differenza di un daiquiri o di una canchanchara possiamo diluirlo semplicemente con lo stir del ghiaccio nellle tazze in terracotta oppure con dell’acqua ghiacciata.


Una semplicissima ricetta del Planter’s Punch
 l’ho creata per dare un tocco in più ad una miscelazione basica, cercando di ampliare la paletta aromatica del cocktail esaltando le migliori qualità del rum.
Proprio per questo il mio cocktail è preparato con un rum certamente non dei più utilizzati in degustazione, ma a mio parere decisamente adatto ad essere miscelato, il Jamaicano Myers’s.
Questo rum, non propriamente di finitura eccellente, ha un costo relativamente basso e in lavorazione nel drink ci permette di esaltarne invece gli aspetti invece più particolari.
Questo non significa che il rum non possa essere sostituito con un Jamaicano diverso, anche aumentando la qualità in relazione al prezzo del drink.

Hawaiki’s Own Planter’s

3/4 oz cordiale al lime e limone
2 oz rum Myers’s
1/4 oz di granatina con un buon grado di acidità

da provare anche sostituendo la granatina con 2 barspoon di liquido di governo delle amarene sciroppate

Tecnica:
Build con ghiaccio intero.

Preparare l’Hawaiki’s Own Planter’s è del tutto semplice.
Una minima organizzazione bisogna averla nella preparazione del cordiale al lime e limone.
Per avere un cordiale sempre fresco utilizzo numerosi sacchetti sottovuoto contenenti la mia ricetta di oleo saccharum di lime e limoni.
Avendo l’oleo saccharum una buona capacità di conservazione, possiamo giornalmente addizionare i succhi rigorosamente freschi di lime e limone al nostro preparato base.
Pochi minuti per sciogliere lo zucchero saturo di oli essenziali con i succhi e il nostro cordiale è pronto e fresco ogni giorno.

Il drink ha un costo molto basso:
sfruttiamo a pieno tutte le potenzialità degli agrumi, dalla buccia al succo.
utilizziamo un rum a basso costo ma con buona capacità aromatica adatto alla miscelazione
il drink si prepara alla velocità di un gin tonic, ma sopratutto è buono!

Potete bere l’Hawaiki’s Own Planter’s al bar Hawaiki a Bellaria RN di Samantha Migani. 

 

CLICCA QUI per la Ricetta Planter’s Punch (originale)

CLICCA QUI per la Ricetta Planter’s Punch Don the Beachomber

Altre ricette con le tazze in terracotta

Seguimi sulla mia pagina Facebook per tutti gli aggiornamenti

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *